"Sapori Gardesani tra Arte e Storia 2014"

  • Italiano
  • English
"Coltiviamo l'agricoltura per raccogliere il futuro"

Desenzano del garda | 17-18-19 aprile 2015

La Disfida della (Bio)Polpetta
Venerdì 17 aprile dalle 19:00 alle 23.00 due percorsi enogastronomici per la città di Desenzano.

Partenza...

"Sapori Gardesani tra Arte e Storia 2014"

Sapori Gardesani è' una ricerca creata da Operatori Culturali e nata dal bisogno di tutelare, promuovere e valorizzare il nostro territorio per la sua peculiarità enogastronomica, che deriva prevalentemente dalle materie prime che la terra e l’acqua ci offrono; quindi gli agrumi, l’ulivo, la vite e il pesce. A partire dall’autunno del 2004, attraverso interviste, collaborazioni e contributi, L.A.CU.S. ha realizzato  una pubblicazione, in italiano, in inglese e in dialetto. presentata in BIT nel 2006: “Sapori Gardesani tra passato, presente e futuro”.
Nello stesso anno è nato il progetto “Sapori Gardesani tra Arte e Storia” con l’obiettivo di valorizzare in rete  i beni culturali e l’enogastronomia gardesana. La  sinergia creata tra il settore turistico e quello culturale in questo decennio, ci ha permesso di raggiungere l’obiettivo di rendere attraente il territorio del Garda bresciano in modo completamente inedito; abbinando le ricchezze enogastronomiche e le ricchezze storico artistiche.

Obiettivi Comuni
Oggi, la collaborazione con Desenzano AgriCultura Festival, ci permette di acquisire e far acquisire una nuova consapevolezza, operando insieme per una serie  di obiettivi comuni consistenti  nel far emergere le grandi potenzialità che la nostra terra offre con i suoi prodotti tipici , far acquisire conoscenze utili ai gardesani e ai turisti per operare scelte sempre più ecosostenibili, valorizzare in rete il territorio gardesano e i suoi beni culturali
Gli agricoltori, i produttori, la comunità gardesana che ha costruito, nel corso della storia, un sapere intellettuale collettivo di produzione, fondato su un sistema d`interazioni tra un ambiente fisico e biologico ed un insieme di fattori umani; ha permesso di creare un'originalita`, che conferisce una tipicita`  Tutto questo è capitale ed è cultura locale, ed è quello che vogliamo evidenziare proseguendo nella ricerca e nella valorizzazione, coscienti che queste nostre risorse sono l’unico capitale non delocalizzabile.

Presentazione
“Sapori Gardesani tra Arte e Storia 2014” è un progetto di valorizzazione turistico culturale che  intende creare  un itinerario gardesano permanente tra sapori  e saperi,  che porti il consumatore ad operare ad essere consapevole, che lo induca a  scoprire come il cibo sia cultura e come la cultura sia cibo.
Da Maggio ad Ottobre, verranno realizzati dieci appuntamenti sul Garda bresciano e ogni singolo appuntamento si contestualizzerà come un evento che avrà l’obiettivo di valorizzare le nostre eccellenze, di far percepire il Garda bresciano come  un luogo che offre esperienze positive, benessere psicofisico, relax, cultura e sapori legati atavicamente al territorio. Nel corso degli eventi ci saranno viste guidate a beni culturali, in italiano e inglese, con degustazioni di prodotti tipici, interventi dei produttori e/o ristoratori,  estrapolazioni di testi letterari, recitazioni di poesie sul tema, descrizione di paesaggi locali e visite guidate ai luoghi di produzione, convegni e conferenze.

BOZZA PROGRAMMA
SAPORI GARDESANI TRA ARTE E STORIA
MAGGIO-OTTOBRE 2014
Desenzano,  Castello
Gargnano, Dal Chiostro di San Francesco a  Villa
Padenghe, Pieve di Sant’ Emiliano
Limone, Chiesa di San Pietro in Uliveto
Muscoline, Chiesa di San Quirico
Sirmione, San Pietro in Mavinas
Manerba, Pieve di Santa Maria
San Felice, Chiesa di  San Fermo a Portese
Lonato, Abazia di Maguzzano


Presidente Associazione L.A.CU.S.
Luigi Del Prete


Leggi la presentazione di "Sapori gardesani"

I nostri partner

  • cOrtobio
  • Festival Giallo Garda