L’agricoltura al centro di un nuovo modello economico

  • Italiano
  • English
"Coltiviamo l'agricoltura per raccogliere il futuro"

Desenzano del garda | 17-18-19 aprile 2015

La Disfida della (Bio)Polpetta
Venerdì 17 aprile dalle 19:00 alle 23.00 due percorsi enogastronomici per la città di Desenzano.

Partenza...

L’agricoltura al centro di un nuovo modello economico

Ore 09.30 - Palazzo Todeschini - Sala Peler
Nella mattinata di sabato 10 maggio si è svolta, presso Palazzo Todeschini dalle ore 09:30, una conferenza intitolata
‘’L’agricoltura al centro di un nuovo modello economico’’.
Il convegno è stato introdotto dall’assessore Maurizio Tira, da Mirko Cavalletto ( Presidente Associazione DES Basso Garda) e da Tino Mantarro ( Touring Club Italiano).
I tre introduttori hanno esposto posizioni delle loro associazioni e i pareri che legano agricoltura, urbanizzazione, paesaggio e turismo. I relatori sono stati introdotti e presentati, tra i vari interventi, da Giorgio Vincenzi (Direttore generale del giornale ‘’Vita in campagna’’), il quale ha moderato il dibattito.
Il professor Gianni Tanino ( Università degli Studi di Padova) ha trattato dell’impatto dell’agricoltura industriale, ha esposto l’incoerenza dell’attuale sistema dell’industria il quale invece di usare i benefici dell’energia solare continua a sfruttare l’energia fossile, inquinando e distruggendo il pianeta. L’intervento di Luca Mercalli ( Società Metereologica Italiana) è stato un discorso legato all’importanza del suolo, fonte di vita e risorse, prezioso ed insostituibile.
L’esperto ha trattato della pericolosità dell’urbanizzazione crescente, poiché la cementificazione strappa spazio al suolo, riducendo così il terreno coltivabile e rovinando il contesto paesaggistico.
Cristina Micheloni ( Responsabile scientifico Associazione Italiana agricoltura biologica) ha trattato della pericolosità di pesticidi e fertilizzanti sintetici i quali fruttano, in termini economici ed alimentari, benefici apparenti ma distruttivi a lungo termine, l’esperta ha esposto l’importanza dell’agricoltura biologica e della sua qualità e sicurezza.
Infine quello di Paolo Carnemolla (Presidente Federbio) è stato un intervento a favore dell’agricoltura biologica ed ha esposto le motivazioni per cui questo tipo di produzione sia fondamentale per un’alimentazione sana e per un’economia che sostenga i piccoli agricoltori. Il convegno si è concluso con gli interventi del pubblico, il quale è stato molto interessato ed appassionato alle tematiche trattate.


 
2. Giovanna Gottardi
Aperitivo Solidale
A cura dell’Associazione DES Basso Garda in collaborazione con l’Istituto Professionale Alberghiero "Caterina de' Medici"

I nostri partner

  • cOrtobio
  • Festival Giallo Garda