Il manifesto

  • Italiano
  • English
"Coltiviamo l'agricoltura per raccogliere il futuro"

Desenzano del garda | 17-18-19 aprile 2015

La Disfida della (Bio)Polpetta
Venerdì 17 aprile dalle 19:00 alle 23.00 due percorsi enogastronomici per la città di Desenzano.

Partenza...

Il manifesto

Il manifesto dell’AgriCultura

Coltiviamo l’agricoltura per raccogliere il futuro

 

La terra

Ripartire dalla terra e dalla sua cura per ridarle giusta dignità e conservarne la fertilità per l’equilibrio dell'agroecosistema.

Conservare la fisionomia naturale della terra e, dove possibile ripristinarla: il diritto alla conservazione del paesaggio è sancito dall’articolo 9 della Costituzione che recita “ la Repubblica….tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.

Conservare, tutelare e auto produrre i semi primo anello della catena che incarnano la diversità biologica e culturale.

L’uomo

Riportare l’uomo “sulla terra” per un rapporto etico e sostenibile.

Ripensare a cosa consumiamo, e soprattutto a quanto consumiamo.

Mantenere le tradizioni rurali come valorizzazione di un patrimonio dell'umanità: la cultura della terra è la cultura delle proprie radici.

Favorire la dimensione di genere nel settore rurale quale strategia chiave per la crescita economica e lo sviluppo rurale sostenibile.

Promuovere informazione e formazione agronomica, culinaria e nutrizionale.

Il prodotto

Incentivare e promuovere le produzioni biologiche, le produzioni locali, i prodotti stagionali, i prodotti raccolti e trasformati con l’equo impiego della forza lavoro.

Accompagnare il prodotto con una etichetta che ne identifichi chiaramente la qualità indicando i passaggi di filiera e l’origine delle materie prime.

Favorire ed incentivare il riconoscimento del processo di filiera (life cycle).

Il mercato

Favorire i farmer market (senza demonizzare il mercato mondiale) e i punti vendita rionali.

Sostenere ed incentivare tutte le forme di vendita diretta.

I nostri partner

  • cOrtobio
  • Festival Giallo Garda